Loukoumades, il gusto del carnevale greco

19 Febbraio 2020

Si sa, con il carnevale arrivano anche i dolci più amati dai grandi e dai più piccini. Oggi ci cimentiamo nella preparazione delle Loukoumades, le deliziose zeppoline tipiche del carnevale greco, un’alternativa sfiziosa alle classiche castagnole. Gustose frittelle di pastella, preparate senza l’utilizzo delle uova, le loukoumades sono generalmente servite ricoperte da una golosa cascata di miele, una spolverata di cannella e sfiziose mandorle ridotte in granella.

Non vi preoccupate, si tratta di una ricetta facile facile: scopriamola subito insieme!

Ingredienti

Per l’impasto:
125 g di farina
50 ml di acqua
50 ml di latte
Olio di semi di girasole o di arachidi
1 cucchiaio di zucchero
5 g di lievito di birra
1 pizzico di sale

Per decorare:
cannella
granella di mandorle tostate
miele

Ricetta Loukoumades, zeppole greche

Procedimento

Per iniziare la preparazione delle loukoumades, come prima cosa sciogliete il lievito nel latte appena intiepidito e poi unite l’acqua, la farina, l’olio, lo zucchero e un pizzico di sale.

Mescolate per bene, fino ad avere una pastella morbida, cremosa e priva di grumi.

Suggerimento: se l’impasto vi risulta essere un po’ troppo duro, aggiungete un po’ di latte. Al contrario, se credete sia troppo liquido, aumentate leggermente il dosaggio della farina.  Vi accorgerete di aver ottenuto la giusta consistenza quando riuscirete a mescolare facilmente la pastella con un cucchiaio.

Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare per circa un’ora, o fino a quando l’impasto non si sarà gonfiato e avrà formato delle bollicine.

 

Trascorso il tempo del riposo, versate generosamente l’olio da frittura su un tegame dai bordi alti, e qui lasciate scivolare il composto con un cucchiaio e friggete per 2 minuti fino a doratura. Infine, scolate su carta assorbente e posizionate le frittelle su un vassoio.

Guarnite con il miele e la granella di mandorle, spolverate con abbondante cannella. Voilà, il gioco è fatto!

 

Il consiglio dello chef: è preferibile utilizzare un miele dal gusto delicato in modo da non coprire il sapore intenso della cannella.

 

Per i più golosi: alcune varianti più contemporanee propongono di servire queste deliziose zeppole cospargendole di cioccolato… una vera leccornia!

 

Ora siete pronti a festeggiare la festa più folle dell’anno. Buon appetito!

“Per un Carnevale pieno di gusto”

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti potrebbe interessare..

  • Come vivere Atene da ateniesi doc
    Consigli Utili,Destinazioni
    Mini guida per vivere la capitale al meglio
  • Il vino greco: un viaggio sensoriale alla scoperta dei colori e degli aromi della terra ellenica
    Il vino greco: un viaggio sensoriale alla scoperta dei colori e degli aromi della terra ellenica
    Cucina,Destinazioni
    Un viaggio tra le vie del vino
  • Kolokithokeftedes: le polpette greche di carne e di zucchine
    Cucina
    La ricetta per preparare le polpette greche
  • Moussaka greca dove mangiare
    Cucina greca: dove mangiare la migliore moussaka
    Cucina
    Scopri le taverne che preparano il piatto più buono della Grecia.
  • La Spiaggia del Navagio: uno spettacolo da non perdere
    La Spiaggia del Navagio: uno spettacolo da non perdere
    Destinazioni
    Alla scoperta di un magico relitto.
  • Isole greche: lo straordinario arcipelago
    Le straordinarie isole greche
    Destinazioni
    Il Paradiso nel Mediterraneo
  • Viaggiare in traghetto: quando la vacanza inizia con il viaggio
    Viaggiare in traghetto: quando la vacanza inizia con il viaggio
    Consigli Utili
    Quando la vacanza inizia dal viaggio
  • Grecia: guida alla valigia perfetta
    Consigli Utili
    L'essenziale per una vacanza perfetta