LEFKADA

Isole Ioniche

Un paradiso terrestre che custodisce le spiagge più belle della Grecia. Ad accoglierti acque turchesi, natura incontaminata e la calda ospitalità dei suoi abitanti..

Lefkada è considerata una delle isole più belle dello Ionio. Offre ai suoi ospiti spiagge uniche, acque cristalline e verdeggianti paesaggi mozzafiato. Raggiungere l’isola è facilissimo: con i traghetti dall’Italia basta sbarcare ad Igoumenitsa e percorrere comodamente circa 115 km. Lefkada è collegata alla terraferma da un ponte mobile. Questa perla dello Ionio vi regalerà colori, odori e sapori genuini dei suoi prodotti locali; potrete gustare dell’ottimo vino rosso, olive, miele ed agrumi. La perfetta combinazione tra mare e montagna fanno di Lefkada la destinazione ideale per una vacanza rilassante nella sua naturale e selvaggia bellezza.

Le spiagge di Lefkada

Una volta approdati a Lefkada l’unica fatica che vi attende è decidere dove trascorrere le vostre giornate. Una fatica non da poco, considerando che l’isola vanta alcune tra le spiagge più belle di tutto il Mediterraneo!
Il nostro consiglio è: puntate a Ovest. Se infatti lungo il versante orientale si susseguono numerose località balneari che con il loro sviluppo edilizio hanno in parte offuscato la bellezza del litorale, la costa occidentale ha saputo mantenere quasi intatto il suo carattere più autentico e vi sorprenderà con una natura lussureggiante e un mare limpido dall’incredibile colore turchese.
Partendo dalla punta più a nord, a breve distanza da Lefkada città, incontrerete le lunghe distese di Agios Ioannis e Milos Beach, quest’ultima detta “la spiaggia dei mulini” per la presenza degli antichi mulini a vento che ne frastagliano il panorama. Qui il vento termico, che nei pomeriggi più caldi può toccare anche i 25 nodi, attira sciami di appassionati kitesurfers, impazienti di dispiegare i loro aquiloni colorati nell’azzurro perfetto del cielo.
Proseguendo verso sud lungo la strada principale che attraversa tutta l’isola, Pefkoulia vi apparirà dall’alto come un miraggio turchese fra il verde brillante dei pini marittimi. La sua bellezza richiama molti turisti ma grazie alla presenza di qualche scogliera non è impossibile ricavarsi qualche spazio più tranquillo, in cui praticare anche il naturismo.
Attraversando a piedi il paesino di Agios Nikitas, originariamente un sonnolento villaggio di pescatori, oggi riconvertito in una piccola ma deliziosa località turistica, vi troverete di fronte all’omonima spiaggia, una tra le più caratteristiche di questo tratto di costa, comoda e dotata di ogni comfort. Da qui parte un sentiero che, con una camminata di circa venti minuti, vi consentirà di oltrepassare il promontorio e raggiungere l’incantevole Mylos (per i più pigri è disponibile un taxi-boat dal porticciolo di Agios Nikitas). Essendo meno facilmente raggiungibile Mylos è di solito poco affollata e nelle sere estive, grazie alla sua esposizione a ovest, regala tramonti memorabili.
Volete trascorrere la giornata in uno scenario indimenticabile senza rinunciare al divertimento più sfrenato? La spiaggia di Kathisma è la risposta. Nei suoi rinomati beach-bar è sempre il momento giusto per far festa, fra un tuffo in questi flutti dai colori caraibici e un cocktail a bordo piscina in compagnia dei più famosi deejay nazionali e internazionali. E’ inoltre possibile praticare numerosi sport acquatici o attività più audaci come il parapendio.
Avvicinandovi all’estremità meridionale dell’isola incontrerete in successione una triade di spiagge spettacolari, tra le più belle di tutta la Grecia: un vero e proprio cammino degli dèi. Si inizia con Gialos, una lunga distesa di sabbia dorata, in parte attrezzata con ombrelloni e sdraio, campi di beach volley e un punto di ristoro, e in parte libera, con ampi spazi di privacy e quiete. Ancora più esclusiva è la meravigliosa Egremni, attualmente raggiungibile solo via mare con imbarcazioni private o con i taxi-boat in partenza dai porticcioli di Nidri e Vassiliki. Egremni è un vero incanto naturale fatto di bianche scogliere maestose, un ampio arenile di sabbia e ciottoli e acque di un colore turchese che rimarrà impresso a lungo nella vostra memoria.
Infine la vera regina dell’isola: Porto Katsiki. Sia che arriviate via mare, o tramite la lunga discesa di ripidi gradini incastonati nella bianca scogliera che la sovrasta, la vista che vi troverete davanti vi emozionerà come poche altre al mondo. Dedicatele tutto il tempo che merita, godendovi nuotate e immersioni in quest’acqua dalle incredibili sfumature e approfittando del servizio in spiaggia offerto dal vicino snack bar.
La lunga baia di Vassiliki, che si incunea nella costa meridionale dell’isola, è considerata una delle località migliori d’Europa per praticare il windsurf, grazie alle sue correnti, ai fondali poco profondi e ai venti caldi che soffiano durante il pomeriggio. La spiaggia ciottolosa del villaggio è ben organizzata con sdraio, ombrelloni e centri per sport acquatici, mentre il lungomare ombreggiato da profumati eucalipti è il luogo ideale per una passeggiata rilassante. In alternativa potete prendere un battello in partenza dal porticciolo e dirigervi verso la piccola spiaggia di ciottoli bianchi di Agiofili, una delle migliori dell’isola, che grazie ai due promontori rocciosi da cui è racchiusa assicura un’acqua sempre calma e trasparente.
Anche sul versante orientale non mancano comunque spiagge attraenti, Nikiana e Poros fra le altre, di norma più riparate rispetto a quelle della costa ovest e quindi da preferire nelle giornate ventose o se viaggiate con i vostri bambini.
Ovunque vi dirigiate, di una cosa potete star certi: Lefkada saprà incantarvi con i suoi colori straordinari, e il vostro profilo Instagram verrà inondato da una pioggia di like!

Lefkada by Night

Quando la vostra giornata in spiaggia volge al termine Lefkada ha ancora molto divertimento in serbo per voi. La sua vita notturna, pur non trasgressiva come quella di Mykonos o Zante, non delude mai le aspettative, poiché la vasta scelta di locali, beach bar e discoteche è in grado di accontentare tutte le esigenze.
Il cuore della movida è senz’altro Lefkada città, che già nelle prime ore serali si popola di turisti in cerca del miglior locale per l’happy hour più esclusivo o per un aperitivo alle romantiche luci del tramonto. Dopo una gustosa cena, magari a base di pescato dell’isola, è d’obbligo tuffarsi nell’animato passeggio che si snoda per i vicoli cittadini o nella zona della marina, dove i negozi rimangono aperti fino a tarda ora. Chi vuole scatenarsi a suon di musica può scegliere tra i numerosi club indoor e outdoor, dove il design distintivo, le atmosfere speciali e i panorami spesso fuori dall’ordinario si fondono per dare vita al perfetto mood dell’estate.
Un altro centro nevralgico della nightlife isolana è Nidri, dove non mancano le occasioni di far festa nei vari disco-bar affacciati sul mare, aggregarsi a uno sfrenato boat party nel chiassoso porticciolo o dedicarsi a un più rilassante shopping lungo l’affollato corso pedonale.
A Kathisma l’atmosfera inizia a scaldarsi già nel tardo pomeriggio, quando i migliori deejay danno il via allo sballo a bordo piscina sulle note delle hit del momento. Tra un cocktail, un tuffo e uno spuntino ci si può intrattenere fino alle prime luci dell’alba senza mai perdere il ritmo!
Gli amanti del kitesurf, dopo le spericolate evoluzioni della giornata, si radunano invece nei pressi delle spiagge di Agios Ioannis e Milos, magari in uno dei locali di tendenza ricavati nei vecchi mulini a vento.
Anche questa è Lefkada: il suo volto notturno, mutevole e affascinante, vi regalerà una collezione di momenti indimenticabili.

Come raggiungere Lefkada

Raggiungere l’isola in traghetto e con il proprio veicolo al seguito è facilissimo: durante il periodo estivo, con le nostre partenze bisettimanali da Venezia e giornaliere da Ancona e Bari (link alla prenotazione traghetti), è sufficiente sbarcare a Igoumenitsa e percorrere in auto circa 115 km di ottima strada, seguendo la linea costiera in direzione sud verso Preveza. Se lungo il tragitto non riuscite a staccare gli occhi dall’incredibile azzurro che vi sfila accanto al di là del finestrino, vi suggeriamo di fare una sosta in una delle deliziose insenature che orlano i dintorni di Sivota per il vostro primo tuffo nelle acque greche. Potreste poi fermarvi a degustare un tipico “caffè frappè” in uno dei tanti localini di Parga, dove le case dagli splendenti colori pastello digradano a cascata dal castello veneziano fino al mare.
Una volta giunti a Preveza non vi serviranno traghetti, perché Lefkada è collegata alla terraferma tramite un sottile lembo di laguna, che si attraversa su un comodo ponte mobile.
Se invece sbarcate sull’isola senza un vostro mezzo, potete comunque affittarne uno a Igoumenitsa o avvalervi degli autobus KTEL in partenza a breve distanza dall’uscita del porto (fate attenzione però perché i collegamenti sono piuttosto rari). Un’alternativa meno economica è quella di prenotare un trasferimento in taxi o minibus.
Se avete deciso di trascorrere le vostre vacanze a Lefkada sappiate che disporre di un proprio veicolo è senz’altro la scelta più indicata per potersi dedicare in piena libertà all’esplorazione dell’isola. In ogni caso, qualunque sia la vostra decisione, contattateci: troveremo la soluzione su misura per voi.

mappa-lefkada-anek-grecia-label

Le nostre strutture a Lefkada

Scopri la nostra selezione di strutture e offerte nella sezione Soggiorni.

Non dimenticare le altre Isole Ioniche

corfu-soggiorni-anek-grecia-2

CORFU

Paleokastritsa

cefalonia-soggiorni-anek-grecia

CEFALONIA

Spiaggia di Myrtos

zante-soggiorni-anek-grecia

ZANTE

Spiaggia del Navagio

I nostri clienti a Lefkada

Strutture incantevoli e pulite, viaggio ogni anno con Anek Lines Italia ed il loro punto forte è l'assistenza in loco e la profonda conoscenza delle Località. Vassilis P.

Un viaggio confortevole , strutture pulite e ben organizzate, assistenti in loco in lingua italiana. Tornerò in Grecia con Anek l'anno prossimo. Angela A.

Ho prenotato il tour della Grecia Classica, non mi aspettavo di riscoprire Atene da questo punto di vista, c'è tanto da vedere, ritorneremo! Roberta G.