L’Ouzo, l’inconfondibile aroma greco

8 Maggio 2020

L’ouzo, proprio come la feta, è uno dei prodotti tipici più rappresentativi di tutto il paese ellenico.

Per chi non lo conoscesse, l’ouzo è la tradizionale bevanda alcolica greca dall’inconfondibile aroma di anice e finocchio prodotto esclusivamente in Grecia e, in particolare, nell’Isola di Lesbo. È un liquore che ricorda la nostra Sambuca, e che viene normalmente associato all’estate, al mare, alla vita all’aria aperta in buona compagnia.

Dove trovarlo? Non solo negli ouzeri, i locali simili ai caffè: dovunque andrete, troverete a darvi il benvenuto su ogni tavola greca che si rispetti un buon bicchierino di ouzo.

Ma qual è il modo migliore per gustare a pieno questo delizioso liquore? Naturalmente potrete berlo puro, in bicchierini da shot rigorosamente ghiacciati, o più comunemente, avendo l’ouzo una gradazione alcolica piuttosto elevata, allungarlo con dell’acqua fredda, trasformandolo così in una bevanda dissetante perfetta per l’happy hour, da accompagnare con piccoli spuntini, rigorosamente salati per contrastarne il sapore dolce e la forte aromaticità, come assaggi di pesce o di verdure, formaggi o le immancabili olive.

Ouzo, il tipico liquore greco

L’Ouzo è una bevanda che va assaporata con lentezza, tra una chiacchiera e l’altra, e non troppo tardi, perfettamente in linea con il modo di vivere greco.

Ma non finisce qui: sapevate che oltre ad essere ottimo per un aperitivo da consumare insieme è un ingrediente sfizioso da impiegare in tanti piatti?

Tra gli svariati usi culinari dell’ouzo, oggi vogliamo ingolosirvi con due chicche speciali.

La prima è un piatto veloce veloce, ideale sia per l’aperitivo che come pietanza più corposa da servire con una buona pita o una piadina. Di cosa stiamo parlando? Dei pomodori all’ouzo! Infatti, per dare grinta a questo semplice piatto, il nostro consiglio è quello di aggiungere l’ouzo al sughetto dei pomodori pachino ancora sfrigolanti in padella, a fiamma alta, così da far evaporare l’alcol e impregnare i pomodori di tutti gli odori del distillato.

Ouzo, il tipico liquore greco

Se invece siete alla ricerca di una ricetta più ricca, vi suggeriamo il petto di pollo con pepe e ouzo, per un sapore speciale e insolito nella sua semplicità. Il trucco sta nel lasciar marinare il petto di pollo con ouzo e sale e preparare una salsina soffritta di pomodoro e pepe dove poi cucinare la carne. Se la salsa risulta eccessivamente densa, la si può allungare con altro ouzo.

Voilà! Il gioco è fatto. E voi? Come gusterete il vostro ouzo in attesa del prossimo viaggio?

“Un profumo che sa di Grecia’”

1 commento

  1. Augusto palmieriaugusto

    Seguiro senz’ altro i vostri consigli con la bottiglia che mi è rimasta dall ulrimo viaggio in Grecia. Grazie milleaugusto

    Rispondi

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter!

Ti potrebbe interessare..
  • Vacanze 2021: Lefkada, una meta che non delude mai!
    Destinazioni
    Il Paradiso all'improvviso
  • ricetta avgolemono minestra greca uova limone
    Ricetta Avgolemono
    Cucina
    Il gusto caldo dell'inverno
  • vacanza grecia natale capodanno
    Natale e Capodanno in Grecia
    Destinazioni
    La magia del Natale nella splendida Grecia
  • Traghetti per la Grecia: cosa fare e vedere a Patrasso
    Destinazioni
    Alla scoperta della storia e delle tradizioni della Grecia!
  • Kolokithokeftedes: le polpette greche di carne e di zucchine
    Cucina
    La ricetta per preparare le polpette greche
  • Vacanze 2021: Corfù, una meta ancora da esplorare
    Destinazioni
    Corfù come non l'avevi mai vista
  • Vacanze 2021: Grecia, una meta sicura
    Vacanze 2021: Grecia, una meta sicura
    Consigli Utili,Destinazioni
    Come viaggiare in sicurezza
  • Ricetta Kourabiedes, i golosissimi biscotti greci di Natale
    Cucina
    Il profumo del Natale, il gusto delle mandorle.